16/03/12

La mia lettera al Ministro Dott. Corrado Passera

La mia lettera al Ministro dello Sviluppo Economico Dott. Corrado Passera


Milano, 01 febbraio 2012

Ill.mo Ministro Dott. Corrado Passera

Ministero dello Sviluppo Economico

Via Veneto, 33

00187 ROMA

OGGETTO: IL PROBLEMA DEI RICAMBI ORIGINALI AGLI OROLOGIAI RIPARATORI

Ill.mo Dott. Passera,

sono Rodolfo Saviola orologiaio in Milano di anni 55 e mi ergo a rappresentante dell’intera categoria degli orologiai riparatori indipendenti.

Mi rivolgo a Lei, Ministro dello Sviluppo Economico, poiché da qualche tempo non ci è più permesso svolgere il nostro appassionante lavoro in quanto si è venuta a creare una situazione che preoccupa —non poco— me e tutti i colleghi riparatori.

La fornitura delle parti di ricambio dell’orologeria infatti, è attualmente nelle mani di pochissimi grandi gruppi (con sede anche in Italia) che hanno finito per riservarla ai propri concessionari ufficiali; ultimamente persino essi ne sono stati paradossalmente esclusi, con la conseguenza di accentrare furbescamente tutte le riparazioni presso la propria sede o presso i propri affiliati ed impedendo così a tutta la nostra storica categoria di lavorare. Il cliente finale è così impossibilitato a fare eseguire la riparazione dal proprio orologiaio di fiducia, dovendo sottostare così ai tempi ed ai listini imposti dalle case madri.

Questa situazione uccide in questo modo un’infinità di piccole imprese artigianali e priva nello stesso tempo il consumatore finale del proprio diritto di scelta. Ho raccolto in merito oltre 500 firme di colleghi che sono sull’orlo della chiusura per i soli motivi sopracitati.

Per Sua maggiore informazione La invito a consultare il sito internet che ho appositamente creato:

http://rodolfosaviola.blogspot.com

Ho maturato la decisione di scriverLe questa mia dopo essere stato confortato dalle parole del Presidente del Consiglio dei Ministri Prof. Monti:

“[omissis]… Privatizzazioni: [omissis]… alcune imprese italiane avvantaggiano chi è incluso nella loro roccaforte a discapito di chi ne è fuori, questo modo di fare non va bene”

Sembrava parlasse proprio del nostro problema!

Esiste già un procedimento che viene discusso a livello europeo, promosso dall’Antitrust italiana (attraverso un proprio procedimento il “DC 6514”) che nasce proprio da una mia segnalazione.

L’ultima corrispondenza avuta con l’Autorità Garante in merito a questo problema risale al 6 dicembre 2011, nella lettera mi veniva sottolineato che solo l’Unione Europea può intervenire perché sovrana, ma come Lei ben sa questa decisione avrà tempi biblici che determineranno purtroppo la nostra fine ancor prima di qualunque, eventuale, vittoria. Non dobbiamo permettere questo!

La ringrazio per la cortese attenzione e Le porgo una sentita gratitudine per l’ottimo lavoro che state svolgendo.

Cordialmente

Nuova lettera al Presidente del Consiglio Prof. Mario Monti

Pubblico la mia nuova lettera inviata al Presidente del Consiglio Prof. Mario Monti

Stim. Dott. Prof. MARIO MONTI
Presidente del Consiglio dei Ministri
Palazzo Chigi - Piazza Colonna, 370 - 00187 ROMA

attraverso il Ministero dello Sviluppo Economico
Segreteria.ministro@sviluppoeconomico.gov.it

Egr. Prof. Monti,
sono Rodolfo Saviola orologiaio riparatore di 55 anni e mi ergo a rappresentante dell'intera categoria.
Da molti anni svolgo con estrema passione il mio lavoro, lavoro che ultimamente non mi è più permesso di svolgere per una questione di ricambi non più forniti dalle case madri.
Non le sono fischiate spesso le orecchie? Sapesse quante volte l'abbiamo nominata! Siamo della stessa condizione degli autoriparatori (categoria da Lei "graziata").
Ora che Lei è il nostro Presidente del Consiglio sono consapevole che non sia questo il momento più indicato per chiederLe attenzione.
Ma a nome dell'intera categoria degli orologiai riparatori, artigiani che contribuiscono con il proprio lavoro e le proprie piccole imprese a mantenere il tessuto economico italiano, CHIEDO il Suo intervento in modo da potere continuare a lavorare nel rispetto delle leggi italiane. Pagare così le tasse e partecipare a risanare l'economia italiana.
Non entro nei dettagli del problema in questa mia lettera, se ritiene di volere approfondire il nostro grave problema La invito a visitare il mio blog, sul quale ho aggiornato in tutti questi anni gli sviluppi della questione:

http://rodolfosaviola.blogspot.com

La ringrazio per il tempo che mi ha dedicato e colgo l'occasione per formulare a Lei ed alla Sua famiglia i migliori auguri di buone e serene feste natalizie!

Rimango in attesa di un Suo cortese riscontro.

Rodolfo Saviola

14/10/11

L'importante lettera ricevuta dal Ministero dello Sviluppo Economico


Ecco un'importante risposta sul tema ricevuta dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Le mie lettere al Commissario Joaquin Almunia della Commissione Europea

Le mie lettere inviate al Commissario Joaquin Almunia della Commissione Europea, in riferimento all'abuso della posizione dominante nel settore orologeria e la relativa risposta ricevuta:




20/04/11

Servizio del TGR Lombardia

E' andato in onda il 09.03.2011 sul TGR Lombardia (Raitre) un servizio sulla nostra situazione:


video